FABRIANO PAPER PAVILION: a wonderful journey

Fondazione Fedrigoni Fabriano e Cartiere di Fabriano, in occasione di XIII UNESCO Creative Cities Conference hanno presentato FABRIANO PAPER PAVILION A Wonderful Journey, un padiglione interamente dedicato alla carta che ha ospitato una serie di eventi all’interno del Complesso Storico delle Cartiere Miliani Fabriano per l’occasione straordinariamente aperto al pubblico.

I luoghi dove già nel XIII secolo l’acqua del fiume Giano aveva favorito l’insediarsi delle manifatture cartarie, gli ambienti che sono stati il cuore della Cartiera e di Fabriano stessa, si sono trasformati in un itinerario che racconta il mondo della carta e la sua storiainvitando il pubblico a partecipare attraverso una serie di iniziative, mostre e workshop. A Wonderful Journey è un percorso poetico, curato da Umberto Giovannini che prende corpo all’interno del patrimonio storico delle cartiere grazie alle costruzioni iconografiche delle artiste Gianna Bentivenga Maria Pina Bentivenga al progetto di allestimento e ombre di Anusc Castiglioni e alle luci di Massimo Zanelli. 

Fabriano custodisce un patrimonio unico al mondo: le centinaia di forme e tele utilizzate per la produzione della carta filigranata, la cui bellezza e forza evocativa è pari alla magnificenza che si prova quando si percorrono gli sterminati ambienti che le ospitano. Da oltre settecento anni esiste un rapporto profondo tra la purezza di un foglio di carta appena fatto e quella densità fisica che ne rappresenta la storia. Dalla porosità degli stracci e delle fibre, alle rocce calcaree e all'acqua, dalle migrazioni di materiali e saperi alla fatica del lavoro manuale, dalla sapienza artigianale all'identità sociale. Queste sono peculiarità che si fondono e si diffondono attraverso intere generazioni che hanno portato un valore, prima ancora che un prodotto, in tutto il mondo, strutturando la vita di intere comunità che hanno contribuito alla formazione di una vera e propria città ideale.

Per questo FABRIANO PAPER PAVILION ha aperto straordinariamente al pubblico le porte del Complesso Storico delle Cartiere Miliani Fabriano, invitando a una esperienza unica alla scoperta dei suoi tesori - 1.500 filigrane, 1.200 fotografie storiche e una biblioteca di oltre 3 000 volumi fino ai 10 000 pezzi tra strumenti e macchinari per la fabbricazione della carta fatta a mano - un patrimonio straordinario, testimonianza unica della cultura cartaria della città e degli oltre 750 anni di tradizione. Un viaggio meraviglioso che parte dall’Archivio Storico delle Cartiere Miliani per procedere, seguendo il corso del fiume, verso il Deposito dei Beni Storici Cartari, mai aperto al pubblico in passato, fino alla rinnovata Club House Fabriano che ha ospitato mostre di libri d'artista di incisione e disegno e il workshop The Ideal City condotto da Nick Morley e Umberto Giovannini. Uno spazio è stato dediato anche alla tipografia con macchine, caratteri tipografici e profumo d'inchiostro, dove è stata stampata live una grafica originale, corredata da testi tipografici, omaggio e ricordo per i visitatori che hanno trovato anche una selezione dei migliori prodotti in carta nel corner Fabriano Boutique.

Progetto artistico collaborativo a cura di
Umberto Giovannini
con opere grafiche e installazioni di
Gianna Bentivenga e Maria Pina Bentivenga
luci di Massimo Zanelli
scenografie e ombre di Anusc Castiglioni
filigrane Riccardo Biagelli - Agostino Guido Biocco
coordinamento Cartiere di Fabriano Andrea Canducci
coordinamento Fondazione Fedrigoni Fabriano Livia Faggioni

ideato da:
Fondazione Fedrigoni Fabriano (fondazionefedrigoni.it)
Fabriano (fabriano.com)

In collaborazione con:
Opificio della Rosa (opificiodellarosa.org)
Fondazione Renate Herold Czaschka (fondazioneczschka.org)
Anonima Impressori (anonimaimpressori.it)
Atelier InSigna (atelierinsigna.com)
Hello Print Studio(helloprintstudio.com)

 

Artisti:
Gianna Bentivenga (giannabentivenga.com)
Maria Pina Bentivenga (mariapinabentivenga.com)
Anusc Castiglioni (anusc.it)
Umberto Giovannini (umbertogiovannini.it)
Nick Morley(nickmorley.co.uk)

 

Ph Ilaria Costanzo